Background Color:
 
Background Pattern:
Reset
it-ITen-US
it-ITen-US
Ricerca

News di settore - da Indexfood.it

Festa del Peperoncino ArgenPic 2018: il programma completo con tutti i dettagli

Festa del Peperoncino ArgenPic 2018: il programma completo con tutti i dettagli
IndexFood.

IVa edizione – dal 16 al 19 e dal 23 al 25 agosto 2018

Tutte le manifestazioni, le cene e le premiazioni dei Concorsi ArgenPic si svolgeranno a Tarquinia Lido (VT) presso Area Eventi Pineta AVAD di Lungomare dei Tirreni

Una festa raddoppiata, in termini di giorni ed eventi, quella che gli organizzatori di ArgenPic stanno proponendo a Tarquinia Lido in provincia di Viterbo sulle sponde del Mar Tirreno. Il peperoncino è di scena in tutte le salse presso l’Area Eventi della Pineta AVAD dal 16 al 19 e dal 23 al 25 agosto.

In una girandola di avvenimenti si alternano situazioni che dal piano culturale con un concorso che coinvolge scrittori, poeti, giornalisti, attori, disegnatori e fotografi impegnati nell’approfondire i temi legati al piccante finiscono con il coinvolgere residenti e turisti in corsi gratuiti teorico-pratico sul peperoncino e degustazioni di varietà nazionali e straniere, mostre di vignette satiriche, cene ed animazioni, gare di mangiatori, intrattenimenti folcloristici e canti popolari, stand di prodotti tipici locali ed informativi a carattere scientifico. Non mancheranno momenti di approfondimento su temi sociali di scottante attualità, proiezioni di cortometraggi e presentazione di libri da quelli più soft a quelli più hard in compagnia del Genio della Satira Piccante, del Diabolik del Peperoncino Calabrese, i Fumettisti di ArgenPic e di Mister Piccante 2018.

 

GIOVEDÌ 16 AGOSTO – Area Eventi Pineta AVAD di Tarquinia Lido

ore 17,00 • Inaugurazione ArgenPic 2018 – 4ª Edizione
• Iscrizioni al corso gratuito teorico-pratico sul peperoncino ed alla visita guidata al campo dimostrativo dell’ARSIAL
• Apertura 2ª Mostra-Concorso Pianta di Peperoncino più Bella
• Apertura Stand Gastronomico nel Castello del Borgo dell’Argento
• Apertura Mercatino con stand espositivi di Peperoncino e Prodotti Tipici Locali
• Apertura Spazio Informativo sul Peperoncino (Caratteristiche, Curiosità, Photo Gallery) a cura dell’ ARSIAL
• Apertura Area Giochi ed intrattenimento per bambini
• Apertura Visual ArgenPic – Mostra elaborati (Fotografie e Vignette) presentati al Premio Culturale ArgenPic

ore 18,00 • Cerimonia di Premiazione del Premio Culturale ArgenPic 2018 (3ª Edizione)
per le Sezioni Giornalismo – Poesia – Racconti – Libri inediti
Presidente Onorario Osvaldo Bevilacqua – Madrina Anna Moroni
Con la partecipazione dei finalisti e dei componenti delle Giurie Tecniche presiedute da Antonio Bartalotta dell’Accademia Italiana del Peperoncino Pres. di Ipse Dixit Roma e dalla Giornalista, Autrice e Regista Televisiva, Mariangiola Castrovilli.

ore 19,50 • Assaggi gratuiti di varietà di peperoncini italiani e esteri<

martedì 14 agosto 2018/Autore: Indexfood/Numero di visualizzazioni (22)/Commenti (0)/
Tags:

Argenpic 2018 – Mostra concorso per la Pianta di Peperoncino più bella – Area Eventi Pineta Avad Tarquinia Lido

Argenpic 2018 – Mostra concorso per la Pianta di Peperoncino più bella – Area Eventi Pineta Avad Tarquinia Lido
IndexFood.

La Mostra-Concorso, organizzata dall’Associazione Borgo dell’Argento (Delegazione dell’Accademia Italiana del Peperoncino) in collaborazione con l’Associazione Culturale Oltrepensiero e l’A.V.A.D. con il Patrocinio del Comune e dell’Università Agraria di Tarquinia e dell’Arsial nell’ambito della 4^ edizione della Festa del Peperoncino ArgenPic (16/17/18/19 e 24/25 Agosto) è aperta a tutti gli amatori-coltivatori non professionisti delle piante di peperoncino.

Verranno ammesse alla Mostra-Concorso le piante di Diavolicchio Calabrese consegnate e certificate agli interessati il 25/03/2018 durante l’Happening “Aspettando… ArgenPic” e anche quelle di altre varietà purché coltivate in proprio e per fini non professionali.

La Mostra-Concorso, quindi, è articolata in due distinti e precisi settori: Sezione Happening “Aspettando… ArgenPic” riservata alle Piante di Peperoncino varietà Diavolicchio Calabrese consegnate nel corso dell’evento del marzo scorso e Sezione Libera riservata alle Piante di tutte le varietà di Peperoncino liberamente reperite dai concorrenti.

La partecipazione alla Mostra/Concorso è gratuita ed implica l’accettazione di tutti i punti del regolamento. I partecipanti, che ancora no lo avessero fatto, dovranno sottoscrivere l’apposito modulo di iscrizione con la liberatoria per riprese fotografiche o video, destinate alla pubblicazione, degli esemplari di piante in mostra come pure dei propri nominativi e città di residenza.

Le piante dovranno essere consegnate alla segreteria organizzativa della Mostra/Concorso presso lo specifico stand allestito all’interno dell’Area Eventi A.V.A.D. (Lungomare dei Tirreni) di Tarquinia Lido (VT), a partire dalle ore 17,00 di Giovedì 16 Agosto 2018 entro e non oltre le ore 19.00 del giorno Venerdì 17 Agosto 2018 e resteranno in esposizione sino alle ore 24.00 di Domenica 19 agosto 2018. Saranno restituite ai legittimi proprietari o possessori entro le ore 13 del giorno successivo Lunedì 20 Agosto 2018, sempre nell’Area Eventi A.V.A.D. Dopo tale termine gli organizzatori si riterranno non responsabili sulla sorte delle piante.

Domenica 19 agosto le piante verranno esaminate da una Commissione Giudicatrice composta sia da esperti che da amatori nominati dalle Associazioni organizzatrici che scegli

lunedì 13 agosto 2018/Autore: Indexfood/Numero di visualizzazioni (14)/Commenti (0)/
Tags:

A Francesca Napoli il prestigioso “Scrivere Donna – Daniela Marrozzi” del Premio Culturale ArgenPic 2018

A Francesca Napoli il prestigioso “Scrivere Donna – Daniela Marrozzi” del Premio Culturale ArgenPic 2018
IndexFood.

Cresce l’interesse per la prima delle Cerimonie di Premiazione in programma previste per la 3ª Edizione del Premio Culturale ArgenPic che si svolgerà Mercoledì 16 agosto (ore 18,00) presso l’Area Eventi Pineta AVAD di Tarquinia Lido (Lungomare dei Tirreni). Nell’attesa di conoscere chi siano, tra i Finalisti già resi noti, i Vincitori delle quattro Sezioni (Racconti, Pesia, Giornalismo, Libri inediti) contemplate dal regolamento e le assegnazioni specifiche relative a Premi, Attestazioni e Segnalazioni Speciali (Bibliotheka Edizioni, Borgo dell’Argento, Oltrepensiero), gli organizzatori, come ormai prassi, anticipano il nome della vincitrice del Premio Speciale Scrivere Donna, intitolato a Daniela Marrozzi.

Il prestigioso riconoscimento della Giuria ArgenPic di pertinenza presieduta da Antonio Bartalotta (Ipse Dixit – Delegazione Romana dell’Accademia Italiana del Peperoncino) è stato attribuito per il 2018 all’artista e poetessa di Tarquinia Francesca Napoli per la poesia “Otto settembre: quelle scarpe sanno (A mio padre)”.

Questa la Motivazione della Giuria per assegnazione del Premio: «Francesca Napoli, attrice amatoriale e poetessa da anni impegnata nelle tematiche legate al mondo femminile, riceve il premio Scrivere Donna 2018 per una delicata lirica dedicata al padre: “Otto settembre: quelle scarpe sanno”. L’autrice con sapienti pennellate riesce a rievocare nella vicenda del genitore la tragedia di migliaia di italiani rimasti allo sbando, senza istruzioni da seguire e senza alcuna protezione, dopo l’armistizio proclamato da Badoglio in quel fatidico 8 settembre del 1943. Francesca si fa al tempo stesso custode della Memoria, raccogliendo una testimonianza che non può e non deve andare perduta, se si vuole impedire che atrocità del genere si ripetano».

Francesca Napoli

Francesca Napoli, residente in Tarquinia (Vt), nasce a Cosenza. Diplomata in Ragioner

lunedì 13 agosto 2018/Autore: Indexfood/Numero di visualizzazioni (15)/Commenti (0)/
Tags:

Sicurezza alimentare, Confagricoltura: “In vacanza si può consumare con tranquillità food made in Italy, che è controllato e sicuro”

Sicurezza alimentare, Confagricoltura: “In vacanza si può consumare con tranquillità food made in Italy, che è controllato e sicuro”
IndexFood.

“In vacanza possiamo consumare in tutta tranquillità il food made in Italy, che ha una filiera agroalimentare sottoposta ad accurati controlli ed è sicura. Il 99% degli alimenti oggetto di controlli ed analisi, sono risultati conformi agli standard sulla sicurezza alimentare”. Lo sottolinea Confagricoltura riguardo alla ‘Relazione annuale 2017’ del ministero della Salute al Piano nazionale integrato (PNI) 2015-2018, relativa ai controlli ufficiali svolti nella filiera agroalimentare.

Confagricoltura pone in evidenza come sia stata confermata la presenza di un sistema efficace di controlli nazionali. Per la stesura della ‘Relazione 2017’ il ministero della Salute ha collaborato con Nucleo antisofisticazione del Comando Carabinieri per la tutela della salute (NAS), Carabinieri per la tutela Agroalimentare, Guardia di Finanza, Capitanerie di Porto, Regioni, Asl, Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari – ICQRF del ministero delle Politiche Agricole, Agenzia delle dogane (per i controlli sui prodotti importati).

“L’agricoltura italiana ha influito in maniera cospicua su risultati che appaiono confortanti – osserva Confagricoltura -. Basti pensare alla presenza di aflatossine nei cereali ad uso zootecnico che sono stati riscontrati solo in 24 di oltre 2000 campioni; vale a dire che più del 98% dei campioni è risultato in regola; tali dati sono confermati poi dal piano straordinario sulla presenza delle aflatossine effettuato in una Regione ad alta vocazione zootecnica bovina, come la Lombardia, dove nel 2017 i casi positivi sono stati solo lo 0,6%. Ottimi anche i risultati per la scarsa presenza di residui di medicinali (antibiotici) o ormoni (vietati) negli animali, con più del 99% dei campioni analizzati che sono risultati in regola”.

“Dalla ‘Relazione 2017’ del ministero della Salute emerge in pieno – ha concluso Confagricoltura – che le imprese agricole sono attivamente impegnate a garantire la genuinità e la sicurezza degli alimenti che producono. E vacanze serene”.

Roma, 13 agosto 2018

Sicurezza alimentare, Confagricoltura: “In vacanza si può consumare con tranquillità food made in Italy, che è controllato e sicuro”
IndexFood.

lunedì 13 agosto 2018/Autore: Indexfood/Numero di visualizzazioni (12)/Commenti (0)/
Tags:

Biotremology 2018: a Riva il congresso sulla comunicazione animale basata su vibrazioni

Biotremology 2018: a Riva il congresso sulla comunicazione animale basata su vibrazioni
IndexFood.

Dal 4 al 7 settembre – Riva del Garda (TN)
Biotremology 2018, 70 scienziati da 16 Paesi a Riva per il congresso sulla comunicazione animale basata su vibrazioni. Serata divulgativa al MAG con O’Connell

logo FEM

Dopo il primo congresso mondiale sulla biotremologia la Fondazione Edmund Mach organizza la seconda edizione dell’evento di riferimento per lo studio della comunicazione basata sulle vibrazioni emesse dagli animali.

Dal 4 al 7 settembre a Riva del Garda si apre il sipario su Biotremology 2018 con una settantina di scienziati provenienti da Europa, Stati Uniti, Brasile, Nuova Zelanda, Giappone, Cina e Russia.

Biotremology 2018

dettaglio dispenser vibrazioni

Al centro del programma sarà la comunicazione animale basata su vibrazioni, tema sul quale la Fondazione Edmund Mach rappresenta uno dei centri leader a livello internazionale nella ricerca applicativa delle vibrazioni in campo agrario contro i parassiti delle piante.

Accanto all’evento scientifico è in programma un momento divulgativo rivolto alla cittadinanza martedì 4 settembre, con la celebre divulgatrice scientifica Caitlin O’Connell.
Il congresso, che aprirà martedì 4 settembre al Palacongressi di Riva del Garda, prevede 6 sessioni di contributi orali presentati da più di 50 relatori.

Gli invited speakers che apriranno le varie sessioni sono esponenti di primo livello nel campo degli studi vibrazionali e dei sistemi di comunicazione animale: saranno presenti a Riva il prof. Philip Brownell (professore emerito alla Oregon State University, USA), Daniel Robert (professore all’Università di Bristol con 22 anni di esperienza nel campo della biomeccanica e dell’ecologia sensoriale applicate sui sistemi uditivi), Caitlin O’Connell (nota divulgatrice scientifica e ricercatrice alla Stanford University) e Rex Cocroft (professore di biologia dei rettili e degli anfibi alla Università del Missouri).

Non mancherà una cerimonia di riconoscimento per i migliori lavori nell’ambito della biotremologia presentati da giovani ricercatori durante le varie sessioni.

venerdì 10 agosto 2018/Autore: Indexfood/Numero di visualizzazioni (27)/Commenti (0)/
Tags:
RSS
12345678910 Last