Background Color:
 
Background Pattern:
Reset
Ricerca

News da Dolcitalia

Coca-Cola Hbc Italia mette nel mirino Lurisia - 20 Settembre 2019

Coca-Cola Hbc Italia mette nel mirino Lurisia - 20 Settembre 2019

Autore: SUPERUSER ACCOUNT/venerdì 20 settembre 2019/Categorie: Home Page Dolcitalia, News Dolcitalia

C’è Lurisia, storica azienda di acque minerali e bibite premium, nel mirino di Coca-Cola Hbc Italia. La società, principale imbottigliatore dei prodotti a marchio The Coca-Cola Company sul territorio nazionale, ha infatti annunciato di aver sottoscritto un accordo preliminare per l’acquisizione di Acque Minerali, che produce e distribuisce i sui prodotti con il brand Lurisia, controllata dal fondo d’investimento privato IdeA Taste of Italy, gestito da DeA Capital Alternative Funds Sgs, dalla famiglia Invernizzi, e da Eataly Distribuzione.

L’operazione, del valore di circa 88 milioni di euro, tale il valore concordato di Lurisia, sarà conclusa entro l’anno con il supporto di The Coca-Coca company e rappresenta un ulteriore tassello nella strategia di Coca-Cola Hbc di porsi come Total Beverage Partner, ovvero un'azienda in grado di offrire ai consumatori prodotti adatti a ogni momento della giornata, dalla colazione al dopocena, incrementandone l’offerta premium del portafoglio.

Fondata nel 1940 a Roccaforte Mondovì, in provincia di Cuneo, Acque Minerali offre acque minerali e frizzanti provenienti da fonti sul Monte Pigna, a 1.400 metri sul livello del mare, in imballaggi in Pet e vetro. L’azienda è stata pioniera nella ricerca di pack che, con la loro eleganza e raffinatezza, valorizzassero al meglio la qualità delle sue acque, come le bottiglie in vetro a forma di campana disegnate dallo studio di architettura e design Sottsass Associati. Alle acque si aggiunge una gamma di bevande ispirate da autentiche ricette italiane e prodotte con ingredienti di altissima qualità della Penisola. Gamma che comprende le referenze Chinotto, preparata con chinotti del Presidio Slow Food di Savona, Gazzosa, con limoni sfusati della Costiera amalfitana, Aranciata, preparata con estratto dell’arancia del Gargano Igp (altro Presidio Slow Food), Aranciata Amara, con arancia Merangolo di Puglia, Aranciata Rossa, a base di Arancia Rossa di Sicilia Igp, e Tonica, anch’essa fatta con chinotti del Presidio Slow Food di Savona. Vere eccellenze diventate simbolo del gusto e dello stile italiano: non a caso negli ultimi 10 anni Lurisia è stata partner nei principali eventi organizzati da Slow Food.

Articolo tratto da: Bargiornale.it

 

Numero di visualizzazioni (134)/Commenti (0)

Tags: